Il senso italiano di “informazione”.

Ho letto, su “La Provincia” di domenica scorsa, il fondo del direttore Diego Minonzio (“Politici, Facce da babbeo e giornalisti”) e confesso che ho faticato non poco a capire dove termina la narrazione e comincia l’indignazione, dove finisce la cronaca e comincia la battuta. Non ho sinceramente in mente quale sia l’articolo o il quotidiano nel quale…

Anatomia di una disinformazione

Nello scenario scomposto di reazioni che hanno accompagnato la sentenza di condanna a Silvio Berlusconi,  mi sono imbattuto nella home page di LIbero. Non mi aspettavo sinceramente scelte editoriali molto diverse dai quotidiani “amici” ma, se il Giornale preferisce una apertura “a lutto” che evita ogni tipo di ricostruzione, Libero si contraddistingue per la quantità di…

Servizio “Pubblico”

Una domanda che ho rivolto (ma non ero il solo) a Giulia Innocenzi sulla sua pagina facebook, in commento al suo post che pubblicizzava la puntata della trasmissione “Servizio Pubblico” del 12 gennaio scorso. Lei non ha risposto, probabilmente anche a causa dell’altissimo numero di commenti e di post. Ma fondamentalmente la mia (e quella…