Manutenzione


Abito di fronte ad un istituto scolastico, una scuola superiore. Mi capita di osservarne la facciata semplicemente guardando fuori dalla mia finestra. Per cui è facile accorgersi ogni tanto di qualcosa che non va come dovrebbe.

Ad esempio una luce accesa durante un week end.

Ad esempio una finestra lasciata aperta durante un ponte nel quale ha fatto un discreto temporale.

Ad esempio le persiane lasciate (sempre!!) aperte e non agganciate. Come stanotte quando il forte vento ha divelto una imposta dai suoi cardini. Stamattina era lì al secondo piano, in precario equilibrio sopra il marciapiede. Un nastro bianco-rosso cercava di delimitare l’area interessata dalla potenziale caduta.

Va bene l’eccezionale vento di stanotte, va bene gli imprevisti, va bene l’umana dimenticanza. Ma non non è che – è legittimo pensarci – basterebbe solo un poco di cura e attenzione in più, in quello che si fa così come nelle cose che ci sono affidate, per evitare di trovarsi poi di fronte a situazioni ben più gravi, guasti e disservizi? Non è che basterebbe davvero così poco per avere risparmi economici e luoghi più accoglienti?

Eppure pare che si guardi sempre alla grande opera, al grande (e costoso!) intervento, si parla di manutenzione straordinaria dimenticandosi di quella ordinaria: nelle piccole e grandi cose. Dalla finestra rotta di un istituto scolastico, al lungolago di Como, (dove si strepita per la mega scultura dell’archistar e ci si dimentica dei lampioni perennemente spenti o del fondo dissestato) per poi stupirci quando un gruppo di volontari passa le domeniche libere a ripulire i muri della città.

E tutto questo in un momento in cui si fa un gran parlare di tagli, sprechi e di spendig review. Perchè sicuramente il costo di un tecnico che ripari una persiana rotta sarà sicuramente superiore allo sforzo di richiuderla ogni sera prima di tornare a casa dal lavoro.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...