Accendi internet e spegni il cervello


La notizia è una bomba esplosa il 6 ottobre. “Prendiamo i cani e i gatti degli italiani per sfamare gli immigrati, vi rendete conto di quanti salmoni, vitelli, polli e selvaggina vanno a questi inutili animali da compagnia? E’ uno spreco inaudito“ Le parole sono del ministro Kyenge e in rete scoppia l’indignazione.

Peccato che la “notizia” fosse riportata da Lercio.it, un sito di satira, finte notizie e stronzate costruite ad arte (già il nome di per se dovrebbe far sorgere il dubbio). E peccato che molti degli “indignados” della rete non sembrano essersene accorti.

perché all’oracolo del “l’hanno detto in tv” si è sostituito il “l’ho letto su internet” e, alla stessa maniera, il cervello si spegne.

Io vengo a conoscenza della notizia solo tramite alcuni commenti del tipo: “non posso pensare che la gente creda realmente a queste cose” e così vado a dare un’occhiata e scopro invece che di gente disposta a credere a questo genere di stronzate ce ne sia davvero tanta. In realtà basterebbe leggere fino alla seconda frase dell’articolo per capire che si tratta di una bufala, ma questa pazienza evidentemente è qualità di pochi.

Sarà che la Kyenge si è resa antipatica a molti (grazie anche ad una adeguata campagna di diffamazione continuativa da parte di alcuni partiti), sarà che l’articolo chiama in causa cani e gatti, argomento che è capace di scatenare le ire degli italiani (che invece tollerano “mansuetamente” ogni altra ingiustizia e sopruso), fattò sta che l’articolo colleziona migliaia di commenti carichi di livore e rabbia e altrettante condivisioni che diffondono la notizia in modo virale. Riporto di seguito alcuni di questi commenti. Sottolineo 2 cose che mi hanno colpito particolarmente. La prima è che nessuno pare preoccuparsi più della propria reputazione: dare della “puttana” ad un ministro basandosi su di una notizia palesemente falsa non depone molto a proprio favore, ma questo non pare essere un deterrente a scrivere certe cose, soprattutto se, come succede sui social network, a fianco della frase compare il proprio nome e cognome e non un rassicurante nickname anonimo. Nell’uso di internet viene sempre più spesso a mancare questa componente di responsabilità e di consapevolezza: ma nomi e cognomi di fianco ad un commento infamante sono delle traccie che rimangono e sono sotto gli occhi di tutti (ecco perchè di seguito riporto nomi e cognomi a differenza di quello che hanno fatto alcuni siti). La seconda cosa è l’età media dei commentatori più violenti. A giudicare dalle foto dei commentatori, qui non siamo in presenza di bimbiminkia annoiati ma semmai di 30-50 enni che dovrebbero possedere gli strumenti culturali per saper distinguere una notizia da una stronzata.

I primi commenti che arrivano sono quelli direttamente sul sito. Qui le frasi sono postate da nickname anonimi.

Michele – Fuori dai coglioniiiiiii!!! Razzista di merda!

MarinellaProva ad avvicinarti ai pelosotti! Pazza esaurita.prega di non incontrarmi mai!

Enrica – Sta stronza mi casa tu casa la vorrei vede con i zingari in casa

Rocco – invece ricorda la storia – “Facciamola tornare a lavorare nei campi di cotone sta negra di merda !.. Lei e tutta la sua razza di bastardi”

Sara – Ma perche’ nn t’ammazzi??????

Massimiliano ottiene molti consensi con un ragionamento complesso – Beh,vorrei ricordare a tutti che abbiamo un debito pubblico di più di 2000 miliardi,che per ogni zingaro e cittadino profugo ospitato paghiamo oltre ad un assegno mensile superiore alla pensione minima concessa ai nostri anziani che hanno pagato le tasse per una vita anche vitto,alloggio e cure mediche,senza dimenticare che la maggior parte di loro invece di ringraziarci ci derubano,violentano le donne,non rispettano le nostre leggi ed hanno riportato in Italia condizioni igienico sanitarie e malattie che noi avevamo debellato da anni.La maggior parte di loro non rispettano nemmeno l ambiente,gli animali e le persone…beh tutto questo io non lo considero razzismo ma obbiettività…comunque se c è qualcuno che non la pensa come noi è libero di ospitarli nella propria casa,sfamarli,pagare le loro spese ed accudirli…tutto chiaramente a loro spese…riguardo l articolo potrebbe essere vero o falso…nessuno può confermare o smentire….possono esistere solo punti di vista.

Giovanni – NEGRA DI MERDA NON OSARE NEMMENO A PARLARE DI CANI E GATTI ALTRIMENTI FAI LA FINE DELLE POVERE SCIMMIE SOTTOPOSTE A TORTURE. LA GENTE PAGHEREBBE PER FARTI TORTURARE PER CUI STAIBMOLTO ATTENTA LURIDA TEOIA. NON CREDERE DI STAR AL SICURO!

Irene – Alla negra io. SN razzista …… sai che ti dico vieni a casa ho un gatto e un cane. Vieni a prenderli ma xo esci tu nella mia padella ti metto nel forno cattiva snz cuore

Sergio – Ma questa Sottospecie di donna….se cosi si puo definire perche non viene Denunciata Processata e Sbattuta Fuori dal Governo???? Deve finirla con le sue esternazioni Da pefetta IDIOTA !!!!!!!
Simona – Sta negra di merda .vai a fare la prostituta .merdaEleonora – Te provace bastarda e io ti do in pasto al mio di cane fatte magna te e il resto del popolaccio tuo stronzaTatiana – Perché non prendi la tua testa di cazzo e glie la dai da mangiare ai immigrati! Tanto hai una testa che nemmeno loro la mangerebbero. Brutta befana, sarebbe da eliminare la gente come voi! Che cavolo ti hanno quei poveri animali, per dire una stronzata simile? Vergognati!Romeo – Cosa inutile… L unica cosa che puoi fare e metterti una bomba nel tuo sporco culo di negra di merda… Gran puttana … Vai a farti inculare da un porco …. Che e pure peccato per il porco … Almeno un porco serve a qualcosa… Ti taglierei a pezzi e ti butterei nel cesso…. Lurida bastarda…. Vai a lavarti con la candeggina…Ancora una cosa bastarda …. Dovresti rinunciare al tuo stipendio…. Tu dovresti pagare gli italiani per avere il diritto di rimanere in italia… Vai a fare i pompini a porci che si trovano nel tuo paese infestato dal aids…Luca – Negra del cazzo….. Tu devi morire in una camera a gas…
Poi arrivano i commenti e le condivisioni su facebook. E qui ci sono foto, nomi e cognomi.

Carta Cosimo Se quello che ho letto e’ vero mi auguro che lei, la sua famiglia, e tutti quelli che la pensano come lei …..muoiano di fame…. 13 ottobre alle ore 19.32

Manrico Casali Perchè non si offre lei per sfamarli….bella grassa com’è….

13 ottobre alle ore 15.53 ·

Luisa Tonarelli MA QUESTA E’ PAZZA… E’ GIUNTO IL MOMENTO DI MANDARLA A CASA(COI SUOI 38 FRATELLI) . E’ BENE CHE SAPPIA CHE I CANI E I GATTI SONO PIU’ FEDELI E UMANI DI ALCUNE PERSONE!! NON SIAMO NOI AD ODIARLA X (IL COLORE DELLA SUA PELLE) E’ LEI CHE SI FA ODIARE X TUTTE LE CAVOLATE CHE DICE!!! VIA, VIA ,VIA. NOI NON L’ABBIAMO ELETTA E DI CAVOLATE NE HA GIA’ DETTE E FATTE TROPPE. 10 ottobre alle ore 11.46

Sabrina Manoni Questa se droga e anche de brutto!!!!!!!!!!!!! 10 ottobre alle ore 10.58

Maurizio Di Giuseppe Nessuna meraviglia!!! i connazionali congolesi di “questa Signora”, negli anni sessanta si sfamavano, mangiando i nostri compianti, valorosi aviatori a Kindu!!! Italiani lo avete dimenticato !!! 9 ottobre alle ore 20.29

Cesarino Mazzacane quel giorno che muori giuro faccio festa…..spero al più presto 9 ottobre alle ore 19.50

Mariangela Foletti Seminati PROVACI. MAGARI CON I MIEI. 9 ottobre alle ore 17.32

Renata Ungaro mettetela su di un battello e rispeditela al suo paese 9 ottobre alle ore 14.39

Donatella Casalini ma vai a cagareee vàààà!!!!…..

Silvana Riposati ma dice proprio così?????????..ma CHE SE LO VADA A PIGLIà NEL……………………………! 9 ottobre alle ore 21.28 ·

Roberto Generutti fin ieri la cagava nella savana……………9 ottobre alle ore 10.03 ·

Christian Conforti che persona di merda…. crepa stronza!!!! 9 ottobre alle ore 8.03 ·

Carmelo Runciha pubblicato qualcosa su Ministra in Congo non in Italia 8 ottobre alle ore 22.45 ·

Luca Fiori Si ma sta gente non ha proprio un cazzo da dire!!! Ve mò che gente idiota abbiamo a governarci!! Mha!!! 8 ottobre alle ore 19.15

Gian Luca Aversa Adessp mi hai proprio stancato! Non osare mettere di mezzo gli animali. Ma perché non ti dai tu in pasto ai tuoi amici? e poi non dite che noi siamo razzisti. Anche tu stai facendo la stessa cosa…….quindi difendo i miei diritti da italiano. Ammazzati!!! 8 ottobre alle ore 15.47

Mario Maan E’ una latrina rivoltante; una demente piena di sé e cioè di letame. 8 ottobre alle ore 15.32 ·

Irezumi Black Dragon azzardati a toccare i nostri amici per sfamare la tua gente e vengo io a casa tua a scaricarti addosso la doppietta, parola mia….tu sei pazza brutta scema demente 10 ottobre alle ore 12.41

Romeo Rocchetto ma vai a fare imn culo stronza e troia di merda torna al tuo paese ke qui nn ti vuole nessuno spero ke ti facciano fuori presto stronzaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaa anzi grandissima stronzaaaaaaaaaaaaaaaaaaaa 8 ottobre alle ore 9.26

Andra Marchisio ma se amazziamo i neri xche ci mangiano il cibo che ne dite ?!?!!!!! 8 ottobre alle ore 12.15

Luca Bigno Bignotti Ti spiego un secondo come viviamo qui in Italia, perchè a mio parere, sei rimasta un po indietro….cani e gatti non vengono mangiati da circa 50 anni (secondo conflitto Mondiale dove gli Americani sono venuti a liberarci e a condannarci a subire il governo di imbecilli come te!) , quando effettivamente non c era nulla da mangiare e la miseria regnava sovrana (mio nonno dice che il gatto sa di pollo…prendo atto ma preferisco mangiare il pollo originale!)! Quindi la tua dichiarazione (se vera) va ad offendere chi davvero aveva necessità di mangiare animali domestici per sopravvivere…Stai sparando un bel po di cazzate ultimamente e ritengo piu opportuno concentrasi su famiglie bisognose ITALIANE NATE IN ITALIA CON PRECEDENZA ASSOLUTA RISPETTO AD ALTRI!!!! E la soluzione di mangiare cani e gatti non la ritengo appropriata nemmeno per queste famiglie….riprova, sarai più fortunata….(sta qui pensa che viviamo tutti nella savana…mah) 7 ottobre alle ore 22.45 ·

Fabio de Michelis te ne devi andare a fanculo tu e chi ti ha dato quel posto…fate schifo 7 ottobre alle ore 22.31 ·

Adolfo D de Luca quello che mi sorprende e’ che gli incapaci stessi, non si accorgano quanto questa e’ incapace. spero a le dimissioni di questa strana, e poi la mandino a vivere con quella bestia di bigazzi ( che tra l”altro la rai ha premiato e reinserito di nuovo con i nostri soldi. 8 ottobre alle ore 9.16 ·

Ptero Dattilo tra inutili animali per primo metterei i negri che già a Lampedusa hanno sgozzato 2 innocenti cagnolini, scuoiati e arrostiti. 7 ottobre alle ore 21.36 ·

Michele Grosso Leggete TT L’articolo e Poi Ringraziate i Viscidi Vermi Ke Hanno messo sta specie di Merda nel Governo e Poi si lamentano se diventiamo Razzisti ? Ora mi viene Voglia di Dargli Fuoco e gettarla in Discarica Ci vuole la Pena di Morte a Ki x 1 Voto in più mette sti Trogloditi nel Governo ” TORNATE A ROMPERE IL CAZZO NEL VOSTRO PAESE ” Ora Inizia a Salirmi L’ODIO 7 ottobre alle ore 21.27

Luciano Agostini

se si continua così cara abbronzatissima te e chi ti sta intorno fate mangiare anche gli italiani non solo gatti e cani………..l’unica soluzione sarebbe che tu li portassi a mangiare scimmie e banane e te avanti a fargli strada……….e inutili siete voi rovina popoli…………vergognosi………….7 ottobre alle ore 20.53 ·

Franco Tumbarini siamo alla pura follia…..buona fortuna Italiani ….tenetevela ben stretta….non dimenticate la Boldrini. 7 ottobre alle ore 19.01

Enzo Sticco questa per me è DEMAGOGIA di bassa lega. Non riconosco a nessuno, né tanto meno alla Kyenge, di interferire nel rapporto tra me e il mio cane, unico essere vivente che è rimasto a condividere la mia vecchiaia. La difesa di questa donna arrogante e privilegiata, che non riconosce alcun merito alla popolazione italiana nell’accoglienza degli immigrati e non considera che , se si dovessero requisire cani e gatti per nutrire gli affamati, si dovrebbe tener conto anche degli italiani ridotti a rimestare nei cassonetti, è un fattore incompatibile con la nostra amicizia. Pertanto, ho deciso di cancellarti dalla lista dei miei amici

Carmelo Lombardi te lo do io il gatto mioooo a profugaaaaaa ti rispedisco a casa tua in kenya a mangiare topi e ragni ecco perché sei diventata 7 ottobre alle ore 16.41 ·

Erika Angelini sta cretina schifosa perchè non se ritorna nel suo paese invece di rompere i coglioni qui! Io la riduco in brandelli e la do da mangiare a cannibali!!! Schifosa maledetta e sta pure in Parlamento percependo uno stipendio che io manco me lo sogno!!!! 7 ottobre alle ore 15.26 ·

Max Candiano MA BRUCIAMO STA SCIMMIA MALEDETTA 7 ottobre alle ore 14.06 ·

Lele Manta SEI UNA LURIDA, io non lo voglio pagare lo stipendio di questa Immigrata razzista (LEI NON NOI) LURIDA, LURIDA, LURIDA 7 ottobre alle ore 13.17 ·

Marino Cardani VATTENE AL TUO PAESE COGLIONA 7 ottobre alle ore 12.41 ·

Antonio HardRock Paparella Ragazzi la pazzia è entrata in Parlamento!!! Qualcuno di voi ha un cane o un gatto da uccidere per sfamare un’ immigrato??? Ahahahah un giorno poi i sinistri faranno un ministro cannibale e sarà normale uccidere un uomo o una donna per sfamare un clandestino che magari ruba o uccide!!! Ahahahahah continuate a votare questi partiti… complimenti!!! 7ottobre alle ore 12.24 ·

Annamaria Rella Se è vera questa cosa , questa donna brutta va severamente picchiata senza possibilità di replica !! Brutta zoccola ! 7 ottobre alle ore 21.59 ·

Eris Guerriero se è vero,spero che qualcuno se la inculi 7 ottobre alle ore 11.39 ·

Daniele Gianluigi Finarelli negraaaa

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...