Consapevolezze…


Era il 5/11/2011, praticamente un secolo fa. I “professori” non erano ancora al Governo e l’allora presidente del Consiglio Berlusconi tentò di rassicurare l’Italia negando l’innegabile: «I consumi non sono diminuiti, i ristoranti sono pieni, si fatica a prenotare un posto sugli aerei».

Un anno esatto dopo un altro “autorevole” esponente del PdL continua a pensarla cosi’. Secondo l’onerevole Michaela Biancofiore, infatti, la gente non e’ stremata, e lo dimostra il fatto che “in un noto bar di Roma c’era gente che si faceva cornetto e cappuccino alle 10 del mattino, invece che lavorare.

Crisi? Povertà? Ma quando mai – ha detto la fedelissima del Cavaliere –  In un noto bar di Roma alle 10 del mattino c’erano tantissime persone a prendersi il cappuccino..vorrei sapere che cosa fa la gente invece di lavorare…se uno ha perso il lavoro non sta al bar a prendersi il cappuccino con il cornetto che costa mediamente 5 €“.

Mi domando se per lei è normale che cornetto e cappuccino costino mediamente 5 €: se Sì è facile immaginare quali siano i bar frequentati dall’onorevole e la tipologia media degli avventori.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...