Piccole soluzioni possibili


Nell’era connessa 24/24 c’è una “app” per tutto: e dunque, ecco una “app” anche per il senso civico.

La trovata ha il nome esemplare di Decoro Urbano, ed è disponibile per iphone/ipad e per android. Il meccanismo è semplice come tutte le buone idee. Da un lato, il cittadino che si trova davanti ad un episodio di degrado, vandalismo, dissesto, incuria, viene messo nell’immediata condizione di denunciarla; dall’altra parte le istituzioni che, liberamente e in maniera gratuita, decideranno di aderire al progetto, riceveranno un’immediata notifica della situazione denunciata. In mezzo la “app” che  prende la denuncia del cittadino e la condivide sul sito internet dedicato dove viene indicizzata e messa a disposizione dell’istituzione. Il tutto in maniera automatica e grautita.

Cosi’, ad esempio, se durante una masseggiata mi trovo davanti a dei rifiuti scaricati abusivamente in un bosco, tramite uno smartphone potrò segnalare la presenza di questa situazione, corredandola con una foto e inviando tutto tramite l’applicazione che annoterà anche la posizione GPS, ora e data.

Ovviamente è solo una goccia nel mare che, per avere un serio impatto, avrebbe bisogno della partecipazione di tutti. In particolar modo sarebbe necessario un utilizzo sistematico di questa applicazione, o di tecnologie similari, da parte degli enti locali, delle polizie municipali, delle guardie forestali e degli enti naturalistici sparsi su tutto il territorio. Insomma: che l’intera Pubblica Amministrazione decidesse di investire e orientarsi verso l’adozione di strumenti di questo tipo. Oggi infatti assistiamo ancora a troppi particolarismi o interventi disorganizzati e disomogenei (basti pensare alla salvaguardia del verde e alla miriade di enti pubblici e privati coinvolti nella sua gestione).

Ma, in ogni caso, è comunque un primo passo sulla strada dello sfruttamento intelligente della tecnologia disponibile, della sensibilizzazione alla partecipazione attiva, della responsabilizzazione del singolo individuo: imparare che per tutelare un bene comune bastano piccoli gesti da parte di tutti.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...